rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Trevignano

Abbraccia l'amico e gli ruba il portafogli, ladra "manolesta" nei guai

L'episodio è avvenuto sabato scorso nei pressi di un bar di Trevignano. Vittima del furto un artigiano 50enne che si è subito rivolto ai carabinieri. Attraverso le telecamere di videosorveglianza è stato possibile identificare l'autrice

Abbraccia l'amico, fingendosi affettuosa con lui, ma in realtà le interessava solo il suo portafogli che è riuscita in questo modo a sfilargli e rubare. la ladra "manolesta" è una donna di origini rumene che i carabinieri della Compagnia di Montebelluna, dopo un'indagine-lampo, sono riusciti a identificare e denunciare per il reato di furto aggravato.

La vicenda risale a sabato scorso quando un artigiano 50enne del trevigiano, fermatosi presso un bar di Trevignano a fine lavoro, come faceva di solito, per consumare una bevanda, è stato avvicinato dalla donna, sua conoscente, che lo ha abbracciato con una sospetta ed evidentemente eccessiva familiarità. Dopo qualche minuto di conversazione amichevole l'uomo si è allontanato ma nel dirigersi verso casa si è reso conto che il portafoglio che teneva nella tasca della camicia era sparito ed iniziava quindi a dubitare che l'autrice del furto potesse essere proprio la conoscente incontrata in precedenza.

L'intervento dei militari dell'Arma ha permesso di dissipare ogni dubbio, verificando, i filmati dei sistemi di videosorveglianza dei luoghi interessati, che la straniera aveva in effetti gettato il portafoglio, con mossa repentina, nei pressi dell'automobile dell'uomo, forse in un goffo tentativo di allontanare da se' ogni sospetto. Sottoposta a perquisizione, la giovane veniva infine trovata in possesso della somma di 1.000 euro circa, corrispondente proprio all'importo dell'ammanco denunciato, in banconote e nei tagli descritti dal derubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbraccia l'amico e gli ruba il portafogli, ladra "manolesta" nei guai

TrevisoToday è in caricamento