menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raid nella notte, ladri al bar e in panificio

Gli episodi sono avvenuti nella notte tra mercoledì e giovedì a Trevignano in via Risorgimento. Negli ultimi giorni raffica di colpi in tutta la Marca

Doppio colpo dei ladri durante la notte tra il 31 ottobre ed il primo novembre in due attività di via Risorgimento a Trevignano. A finire nel mirino il panificio "Quaggiotto": qui ignoti, dopo aver forzato la porta d'ingresso, sono entrati nel negozio e si sono appropriati del registratore di cassa, all'interno del quale era presente il fondocassa. A rivolgersi ai carabinieri della Compagnia di Montebelluna è stato il titolare, Maurizio Quaggiotto, che ha denunciato il fatto. Altrettanto ha dovuto fare la proprietaria del "Minibar", Vittoria Zorzi, che si trova poco distante. al civico 39 di via Risorgimento. Ignoti, probabilmente gli stessi che hanno colpito nel panificio, si sono impossessati del registratore di cassa.

A Preganziol ignoti hanno razziato alcune villette di via Schiavonia nuova. Sparito oro, denaro e perfino una pistola con comunizioni. Nel mirino anche il titolare dell'Osteria "C'era una volta" di via Roma, Paolo Donzello. Donzello ha riferito alla Tribuna di Treviso che il furto sarebbe avvenuto mentre lui e la sua famiglia si trovavano in casa. I ladri sono entrati dalla finestra del bagno. Razziate anche le vicine abitazioni della cognata e della suocera del ristoratore. Nel mirino anche l'abitazione del titolare della "Microtecnica Trevisana" di San Biagio di Callalta, Paolo De Vidi.

A Montebelluna colpi si sono registrati in via della Lana. All'interno di un'abitazione, in cui vive la famiglia Bolzonello, è stata sradicata e rubata una cassaforte con fucili, munizioni, soldi, ori, titoli di Stato. I ladri hanno razziato, scrive ancora la Tribuna, l'abitazione montebellunese di Tiziano Graziottin. Indagano i carabinieri.

A San Vendemiano ignoti sono entrati presso la sede dell'Avis di San Vendemiano, in via degli Alpini, senza prendere però nulla e causare danni gravi. Un altro furto si sarebbe verificato a Santa Lucia di Piave, in via Dante, in casa di un'anziana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento