Cronaca

Overdose fatale di eroina, muore operaio di 32 anni

Stefano Quattrocchi, di origini messinesi, era dipendente della Tecno Style di Trevignano. Da una settimana non si recava a lavoro. Mercoledì la tragica scoperta del corpo

TREVIGNANO Dal sud, da Messina dove era nato, era arrivato nella Marca in cerca di fortuna. E' stato trovato morto mercoledì, stroncato da una fatale overdose di eroina. Stefano Quattrocchi, 32 anni, lavorava come operaio alla Tecno Style di Trevignano. Da circa una settimana non si recava a lavoro: ieri un'impiegata, su ordine dei titolari dell'aazienda, ha raggiunto l'abitazione del 32enne, in via Dolomiti a Trevignano, e lo ha trovato privo di vita. Per lui ormai non c'era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montebelluna che ora indagano sulle vicenda ed avrebbero rinvenuto elementi che supportano la tesi dell'overdose. Sul corpo sarà probabilmente eseguita, per fugare ogni dubbio, l'autopsia. La morte di Stefano ha gettato nello sconforto i colleghi e gli amici che tutti descrivono come un "ragazzo eccezionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Overdose fatale di eroina, muore operaio di 32 anni

TrevisoToday è in caricamento