menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tabaccheria finita nel mirino della banda

La tabaccheria finita nel mirino della banda

La "banda del buco" fa razzia in tabaccheria, colpo da 10mila euro

Colpo nella notte tra martedì e mercoledì, i ladri hanno sventrato la parete divisoria tra il negozio e un'abitazione disabitata

TREVIGNANO Hanno sventrato, a colpi di mazza, il muro che separa una vecchia abitazione disabitata e una tabaccheria: un foro nella parete attraverso cui sono entrati nel negozio e fatto razzia di tutto ciò che hanno trovato. Ammonta ad almeno 10mila euro in gratta e vinci, tabacchi e fondocassa il furto che i ladri hanno messo a segno alla tabaccheria Balzan di via Risorgimento, a Signoressa di Trevignano, all'incrocio con la strada statale Feltrina.

I malviventi sono entrati in azione nella notte tra martedì e mercoledì. Quando la titolare, Pia Marcellina Balzan, ha riaperto i battenti, il mattino seguente, si è trovata di fronte ad una vera e propria devastazione: nel corso di tutta la giornata la proprietaria ha provveduto a ripulire dai calcinacci il negozio mentre gli operai provvedevano a riparare la parete, letteralmente divelta da questa “banda del buco”.

Non è purtroppo la prima volta che la tabaccheria finisce nel mirino dei ladri, come confermato dalla stessa Pia Marcellina Balzan. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Montebelluna che hanno svolto sul posto i rilievi del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento