rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, a Treviso il 21% degli infetti ha tra gli zero e i quattordici anni

Il direttore generale della Uls 2 Francesco Benazzi ha annunciato che, per fare fronte ai nuovi contagi, le classi che finiranno in quarantena avranno una corsia prefenziale per i tamponi in un preciso Covid point

Sono pari al 21% del totale i casi di Covid 19 registrati in età scolare. Lo ha detto oggi, domenica 9 gennaio, il direttore generale della Usl 2 Francesco Benazzi, aggiungendo che «da martedì 11 gennaio, per far fronte ai nuovi contagi nelle scuole, le classi che finiranno in quarantena avranno una corsia prefenziale per i tamponi in un preciso Covid point dell'Ulss 2». Sono 2.719 i positivi ad oggi nella fascia tra 0 e 14 anni, di cui 1.408  hanno tra i 5 e gli 11 anni.

Tra una decina di giorni  partirà in 64 Comuni il progetto dei tamponi organizzati dai sindaci per le scuole (saranno fatti da volontari fino a tre volte alla settimana) in modo da ridurre il più possibile le code ai Covid point. «Il monitoraggio nelle scuole sarà difficilissimo ha detto Benazzi -  speriamo in aumento contenuto dei nuovi casi. Ci preoccupano i contatti tra ragazzi prima e dopo le lezioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, a Treviso il 21% degli infetti ha tra gli zero e i quattordici anni

TrevisoToday è in caricamento