menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serra di marijuana in albergo, arrestato il figlio del titolare

Nei guai un 19enne che aveva allestito nel sottotetto della struttura una produzione di droga. Il giovane è stato tradito dal forte odore delle piante che hanno indotto un ospite della struttura a chiamare la polizia

PREGANZIOL Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato nella giornata di ieri, mercoledì, per detenzione ai fini di spaccio e produzione di sostanze stupefacenti. Il blitz delle volanti e della squadra mobile della Questura di Treviso è scattato poco dopo le 10.30 quando al 113 è arrivata la segnalazione, da parte di un giovane turista austriaco (in vacanza con una comitiva di altri ragazzi), di un forte odore di marjuana all’interno della struttura dove era alloggiato, un B&B di Preganziol, lungo il Terraglio.

Sul posto, i poliziotti hanno avvertito chiaramente il forte odore della sostanza stupefacente provenire dal sottotetto dell'hotel. Rintracciato il gestore dell’attività, e dopo aver acquisito le dichiarazioni dello straniero, in visita nella Marca da due giorni, gli agenti, con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Venezia, hanno perquisito l’interno dello stabile ed il fabbricato adiacente. Nel corso della perquisizione è stata trovata una serra di piccole dimensioni con lampada led, cinque vasi di marijuana con altrettante piantine e diversi oggetti per la coltivazione dello stupefacente. Il "coltivatore", il figlio del gestore dell’albergo, ha ammesso che il tutto era di sua proprietà (i semi sarebbero stato acquistati in Italia) ed è stato dichiarato in arresto. Il materiale è stato sequestrato.

1 foto logo stupe 13.06.2018-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento