rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Anziano perde il portafogli con 2.300 euro: profugo lo trova e lo porta in Questura

Bel gesto di onestà di un richiedente asilo nigeriano di 23 anni che ha permesso ad un 70enne trevigiano di tornare in possesso dei suoi averi. L'uomo ha premiato lo straniero con una somma di denaro

TREVISO Stava passeggiando questa mattina in centro storico, nei pressi del Municipio, quando ha notato, a terra, un portafoglio di colore scuro. E.W., cittadino nigeriano richiedente asilo, di 23 anni, ospite dell’ex Caserma Serena ha raccolto l’oggetto e si è recato subito presso gli Uffici della Questura per consegnare quanto ritrovato. I poliziotti, dopo aver accertato che all’interno, oltre ai documenti di identità, vi era la somma contante di circa 2.300 euro, hanno, in poco tempo, rintracciato il proprietario, M.E., 70 anni, il quale ha dichiarato di aver smarrito il portafoglio nella mattinata in centro a Treviso. M.E., come ringraziamento per il gesto, ha donato una somma di denaro al cittadino nigeriano. Domani il cittadino trevigiano incontrerà nuovamente il richiedente asilo in Prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano perde il portafogli con 2.300 euro: profugo lo trova e lo porta in Questura

TrevisoToday è in caricamento