Cronaca

Abbraccia un anziano, gli propone un incontro a base di sesso e lo deruba

Truffatrice deruba di una collana in oro un 73enne trevigiano. Fermata dalla polizia per un controllo: sul gioiello c'erano incisi numero di telefono e i medicinali da lui assunti

TREVISO Incontra un anziano al mercato, lo abbraccia e gli sussurra nell'orecchio che sarebbe disposta a fare sesso con lui: pochi istanti, sufficienti allla truffatrice di turno per alleggerire il malcapitato di una collanina in oro. L'episodio è avvenuto martedì mattina nel centro di Treviso. A restare vittima di una procace e provocante 39enne romena, è stato un 73enne di Silea che aveva comunque rifiutato le avances della donna. A pochi passi c'era anche la moglie dell'uomo.

Il giorno seguente, nel corso di un normale controllo stradale lungo la Castellana la polizia riesce ad intercettarla e a denunciarla. Aprendo il portafogli per esibire i documenti la donna lascia intravedere una piccola collana in oro: sulla targhetta sono incisi un numero di telefono e il nome di un farmaco che il proprietario del gioiello, il 73enne appunto, solitamente assume in caso di embolia polmonare. I primi sospetti diventano in breve delle certezze. I poliziotti, rapidamente, accertano infatti chi fosse il reale proprietario e sequestrano il prezioso. Per la donna scatta una denuncia. Lo stesso anziano racconterà agli agenti di quello "strano incontro" e della proposta hot ricevuta. La straniera e i tre connazionali che si trovavano con lei sono stati tutti muniti di foglio di via dalla città di Treviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbraccia un anziano, gli propone un incontro a base di sesso e lo deruba

TrevisoToday è in caricamento