menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppi sguardi alla moglie, algerino minaccia un 60enne con un bastone

Il nordafricano, 45enne, è stato denunciato dalla polizia: in auto nascondeva una mazza di legno. Si è difeso dalle accuse dicendo che il trevigiano lo aveva offeso con frasi razziste

TREVISO Aveva dato uno sguardo di troppo alla moglie di un algerino di 45 anni, residente a Spresiano. Non poteva immaginare la reazione dello straniero che lo ha minacciato con una mazza di legno ed un tondino, oggetti che teneva in macchina. Attimi di terrore quelli vissuti l'altro ieri da un trevigiano di 60 anni che è stato costretto alla fuga per evitare le percosse. Lunedì pomeriggio il 60enne ha casualmente incontrato il cittadino algerino nella zona di San Pelajo e questa volta ha contattato la polizia. Gli agenti hanno rinvenuto la mazza e il tondino nel portabagagli dell'auto del 45enne, denunciandolo per possesso di oggetti atti ad offendere. Il nordafricano si è difeso dicendo che il 60enne gli ha rivolto degli epiteti razzisti.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento