menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A processo per furto e ricettazione, ex miss Padania patteggia

Benedetta Mironici, 35enne di Preganziol, era stata arrestata dalla polizia lo scorso 4 luglio a Treviso insieme all'amico 48enne Federico Marini

Ha patteggiato una condanna a 1 anno di reclusione, senza sospensione della pena (dato che aveva altri precedenti) Benedetta Mironici, la 35enne di Preganziol ex miss Padania nel 2007, finita a processo a Treviso con l'accusa di furto e ricettazione. La Mironici era stata arrestata  lo scorso 4 luglio a Treviso insieme all'amico 48enne Federico Marini. I due erano stati sorpresi da agenti di polizia, avvertiti da una residente del quartiere di Sant’Antonino, mentre alcuni individui armeggiavano intorno al furgone di un idraulico parcheggiato in strada. Gli agenti erano riusciti a bloccare solo Marini mentre il terzo complice era riuscito a fuggire. Poco lontano, all'interno dell macchina che probabilmente avrebbe dovuto essere usata per la fuga dopo il furto all'interno del furgonicino, c'era la 35enne ex miss. Durante la perquisizione nell'abitazione di Preganziol in cui Benedetta Mironici e Federico Marin vivevano insieme sono state trovate  duecento chiavi inglesi, cacciaviti e vari materiali per l’edilizia rubati in aziende della provincia, oltre a una motocicletta Triumph che è risultata essere stata rubata a Jesolo nel Veneziano qualche giorno prima.

Il legale della Mironici, l'avvocato Renato Alberini, ha spiegato che "la scelta di patteggiare è legata al fatto di evitare conseguenze peggiori dal processo a dibattimento, avendo la donna dei precedenti pur non specifici". Benedetta Mironici era stata protagonista di un'altra vicenda di cronaca anche nel 2012, quando aveva denunciato l'allora compagno Roberto Fulmine accusandolo di averla violentemente pestata durante una vacanza in Kenia. Fulmine era stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio, reato poi derubricato a lesioni. A processo la ex Miss Padania aveva però ritirato la querela e la costituzione di parte civile e l'uomo venne assolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Attualità

Covid, è morto Mario Guizzon: cognato di Tina Anselmi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento