Cronaca

Il bilancio annuale dei vigili del fuoco: dalla tromba d'aria di Conegliano al terremoto

Attualmente sono ancora 17 i pompieri impegnati tra Lazio, Marche e Umbria per il sisma: ad agosto riuscirono a salvare dalle maceria una bambina

Il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Treviso, Nicola Micele

TREVISO Nell'anno in corso sono stati complessivamente 5.280 gli interventi (una media di 15 al giorno, +3% rispetto al 2015) dei vigili del fuoco in tutta la Marca: 1.034 incendi, 143 fughe di gas, 533 incidenti stradali, 104 dissesti statici (+92% rispetto allo scorso anno), 231 danni d'acqua (+106%), 492 soccorso a persone, 1.085 aperture di porte e altri 1.658 interventi di vario tipo come ad esempio i recuperi di animali. Questi alcuni numeri del bilancio dell'attività del comando provinciale in occasione della tradizionale celebrazione di Santa Barbara, patrona del Corpo.

L'emergenza più importante risale allo scorso 5 agosto, e i giorni seguenti, quando a Conegliano si abbatté una tromba d'aria che comportò 152 interventi per danneggiamenti, allagamenti, taglio di piante e messa in sicurezza di edifici. In quel frangente furono proprio i vigili del fuoco del distaccamento di Conegliano a coordinare la macchina dei soccorsi. Un ampio dispendio di forze, dieci squadre in tutto, fu necessario inoltre per domare, lo scorso 13 settembre, il furioso incendio che devastò la “Asolo Food” di Asolo. Importante l'impegno dei vigili del fuoco di Treviso anche sul fronte delle zone terremotate, prima il 24 agosto e poi gli scorsi 26 e 30 ottobre: sono stati 130 i pompieri della Marca ad alternarsi tra Umbria, Lazio e Marche (l'attività ha portato al salvataggio di una bambina e al ritrovamento di 8 persone decedute ma anche al salvataggio di opere artistiche e accertamenti statici sugli edifici colpiti dal sisma). Attualmente sono ancora 17 i vigili del fuoco presenti su quel fronte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio annuale dei vigili del fuoco: dalla tromba d'aria di Conegliano al terremoto

TrevisoToday è in caricamento