Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Santa Bona / Borgo Domenico Capriolo

Tensione in serata a Borgo Capriolo, 44enne si barrica in casa

L'uomo ha minacciato un vicino con una lama. Intervenuti sul posto i carabinieri oltre a medico e infermieri del Suem 118. Dopo mezzanotte il negoziatore dell'Arma è riuscito a ottenere che la porta dell'abitazione si aprisse

Tensione nella serata di ieri a Treviso, nel quartiere trevigiano di Santa Bona. Dalle ore 19.40 circa, alcune pattuglie della locale stazione e radiomobile dei carabinieri, sono intervenute presso un'abitazione al civico 2 di Borgo Capriolo, su richiesta di  cittadino che segnalava che un residente di 44 anni che stava minacciando dei minori per strada con un coltello. Al loro arrivo, l’uomo, già sofferente di disagio psichico, era rientrato in casa e quando i militari hanno bussato alla sua porta, questi, nell’aprire, si è rivolto loro brandeggiando delle forbici, dopodiche’ si è barricato in casa, rifiutando qualsiasi forma di dialogo.

Intervenuto sul posto il militare negoziatore del Comando Provinciale dell'Arma di Treviso e una squadra operativa di supporto del 4° btg CC “Veneto”. Sul posto per coordinare le operazioni è giunto il comandante provinciale, colonnello Magro. Grazie all’attivita’ persuasiva del carabiniere negoziatore, che è riuscito ad interloquire con il barricato sino a convincerlo ad aprire la porta di casa ed alla cornice di sicurezza garantita dal personale del Btg., con l'ausilio delle pattuglie dipendenti, il 44enne è stato bloccato attorno a mezzanotte e affidato ai sanitari del 118 che lo hanno trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Treviso, dove e’ tuttora ricoverato. Nessun ferito.  Autorità Giudiziaria informata.

WhatsApp Image 2021-09-06 at 23.15.47-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione in serata a Borgo Capriolo, 44enne si barrica in casa

TrevisoToday è in caricamento