menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due etti di bulbi di oppio sequestrati dai carabinieri di Treviso

Sono stati sequestrati ad un 40enne indiano, di origine pakistana. Per lo straniero scatterà una denuncia: era stato arrestato nella notte durante una rissa in un'abitazione di San Biagio

Nel pomeriggio di oggi, lunedì, i carabinieri del nucleo radiomobile di Treviso hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 40enne indiano, di origine pakistana, R.P.S.S., già arrestato nella nottata odierna per rissa aggravata. Lo stesso, nel corso degli accertamenti seguiti all'arresto della scorsa notte, è stato trovato in possesso di uno zainetto che risultava contenere tre involucri di cellophane con 200 grammi complessivi di sostanza vegetale essiccata che sono risultati essere dei bulbi di oppio. Lo stupefacente è stato sequestrato e lo straniero dovrà rispondere di questo ulteriore capo d’accusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento