Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Centro

Treviso, busta con polvere bianca recapitata al sindaco Conte

Chiuso immediatamente l'ufficio protocollo della sede comunale. Sul posto polizia locale, carabinieri e i vigili del fuoco del nucleo NBCR. Nel giugno 2019 il precedente della finta antrace

Nella tarda mattinata di oggi, giovedì 4 giugno, è arrivata presso il municipio di Treviso una busta con della polvere bianca indirizzata al sindaco di Treviso, Mario Conte. Chiuso immediatamente l'ufficio protocollo della sede comunale dove il plico era giunto ed era stato aperto da una delle impiegate addette. L'episodio è avvenuto alle 11 mentre Conte era in videoconferenza con la Prefettura. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale, polizia, carabinieri e i vigili del fuoco del nucleo NBCR. Al vaglio la pericolosità della sostanza ritrovata nella busta inviata al primo cittadino trevigiano.

Polvere

Precauzionalmente nove dipendenti comunali venuti a contatto con la polvere (quattro dell'ufficio protocollo, quattro 4messi comunali e un addetto alle spedizioni) sono stati affidati a medici e infermieri del Suem 118 per gli accertamenti del caso: per nessuno è stato necessario il ricovero. Sulla busta presente la scritta "Twin towers" e una doppia zeta incrociata. Il 24 giugno 2019 si era verificato un episodio analogo: gli accertamenti chiarirono la non pericolosità della sostanza. Le indagini per riuscire a identificare l'autore del gesto non ebbero nessun seguito.

WhatsApp Image 2020-06-04 at 11.54.04-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, busta con polvere bianca recapitata al sindaco Conte
TrevisoToday è in caricamento