menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litigano per il cambio di stagione: caccia la moglie di casa e tenta il suicidio

Furibonda lite tra marito e moglie a Santa Maria del Sile. Lei, messa alla porta, chiama la polizia e quando la pattuglia arriva l'uomo cerca di fare harakiri con un coltello

TREVISO Furibonda lite domestica mercoledì pomeriggio nel quartiere di Santa Maria del Sile. Tutto è nato per un motivo più che mai banale e stupido, ovvero il "cambio di stagione" degli armadi eseguito dalla moglie, una 62enne originaria dell'agrigentino, e poco gradito dal marito, un pensionato 63enne di Mogliano. L'uomo, esasperato, è andato su tutte le furie, forse perchè, viste le temperature insolitamente fresche di questo periodo, qualche maglione in più era il caso di lasciarlo negli armadi.

Il pensionato, al culmine dello scontro, ha cacciato di casa la moglie, non permettendole più di rientrare in casa. La donna, sgomenta, è stata costretta a chiedere aiuto alla polizia. Quando gli agenti sono giunti presso la loro abitazione, invitando il 63enne a riaccogliere in casa la coniuge, la situazione è degenerata definitivamente. Il pensionato si è prima scagliato contro i poliziotti, poi ha preso un coltellaccio da cucina e si è autopugnalato al petto. L'intervento degli agenti ha impedito che il suo folle piano fosse portato a compimento. La ferita, fortunatamente non grave, è stata medicata in seguito dai medici del pronto soccorso del Ca' Foncello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento