menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camion di mucche intercettato dagli animalisti: interviene la polizia stradale

Il bestiame era a bordo di un mezzo posteggiato sul retro della stazione di servizio Piave Ovest, lungo la A27. Eseguiti accertamenti con l'aiuto un veterinario: nessuna irregolarità

TREVISO Ieri notte all’una circa, due militanti dell'associazione "Centopercentoanimalisti" hanno richiesto l'intervento della polizia stradale dopo aver intercettato, durante una sosta presso l’area di servizio autostradale Piave Ovest (Treviso), un camion adibito al trasporto animali. I due animalisti si sono avvicinavati al mezzo per controllare da vicino: oltre ai lamenti del bestiame destinati al macello, sono stati attirati dalla bava che quasi tutte le mucche avevano sulla bocca. Al termine degli accertamenti il mezzo ha ripreso la marcia: non sono state riscontrate irregolarità dai veterinari.

IL RACCONTO DEGLI ANIMALISTI “Ieri sera di ritorno da una cena Vegan io e il mio amico ci fermiamo per un caffè presso l’ area di servizio Piave ovest e notiamo un camion bestiame parcheggiato dietro L’ autogrill. Ci avviciniamo, il camion è pieno di mucche sicuramente dirette al macello. Alcune di esse presentavano bava alla bocca, una addirittura era sdraiata sul fondo del cassone. Il mio amico decide quindi di chiamare le forze dell’ordine. Contattiamo Polizia locale, USL veterinaria e Polizia Stradale ( tutti di Treviso ). Tutti molto disponibili e professionali. Dopo circa 45 minuti arriva sul posto una volante della Polizia stradale che dopo averci chiesto i documenti come prevede la legge, si sono prodigati nell’accertare se ci fossero irregolarità nel trasporto bestiame. Svegliano l’autista che con fare molto scocciato scende dal mezzo ed iniziano il controllo. Uno dei due Poliziotti fa notare che una Mucca è distesa per terra, l’autista (vedi filmato) con una sbarra di ferro la colpisce dall’esterno per farla rialzare, a quel punto il Poliziotto lo invita a lasciarla stare, accendere il camion e seguire la volante fuori dall’autostrada per un accertamento più approfondito sullo stato dei poveri Animali, si presume con un veterinario. A quel punto, dopo aver visto il camion scortato dalla volante, io e il mio amico ci allontaniamo. Curiosa la presenza alquanto insolita di un Gatto nella piazzetta dell’aera di servizio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento