menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concluso il campionato italiano saldatori: ecco i migliori della Marca

Nella tappa di Treviso gli operai specializzati della provincia si sono confrontati su simulazioni pratiche di processi di saldatura a filo, a elettrodo e attraverso la saldatura virtuale

TREVISO Francesco Cantalupo, 40 anni, saldatore dipendente Randstad di Silea è il più abile saldatore nella categoria della tecnica a filo. Veaceslav Buliga, 41 anni di Casier, di nazionalità moldavo, attualmente in cerca di occupazione, è il campione in quella ad elettrodo. Mentre Rathor Jasbir, 52enne di Riese Pio X, di nazionalità indiana, anche lui in cerca di lavoro, è il migliore in quella TIG. È l'esito della tappa di Treviso del Campionato Saldatori Randstad che oggi ha sottoposto 20 operai qualificati del territorio a prove di abilità di saldatura nei tre diversi processi, alla presenza di nove aziende locali, sotto gli occhi degli studenti dell'Itis Giorgi di Treviso e dell'Istituto Italiano della Saldatura di Mogliano Veneto. I campioni della provincia ora competeranno per il titolo nazionale insieme ai più bravi professionisti di tutta Italia nella finale che si terrà il 15 giugno a Milano.

Il Campionato Saldatori 2016 è il tour in sedici tappe che dal 5 maggio al 9 giugno attraversa l’Italia alla ricerca dei più abili operai di ogni territorio. Un'iniziativa promossa da Randstad Technical, la specialty dedicata alla ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico, metallurgico ed elettrotecnico di Randstad, secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, in partnership con 123certification e con il patrocinio dell’Istituto Italiano della Saldatura.

Giunto alla quinta edizione, il Campionato Saldatori Randstad ha l'obiettivo di accendere i riflettori su una figura professionale difficile da reperire sul mercato con adeguate qualifiche ed esperienza, mettendo in contatto domanda e offerta di lavoro tra operai specializzati ed aziende alla ricerca di personale. I migliori saldatori di ogni territorio - selezionati dalle filiali Randstad Technical tra candidati in cerca di un impiego, dipendenti delle aziende locali, dipendenti Randstad in missione presso aziende clienti, ma anche candidati in cerca di un impiego - si sfideranno attraverso il sistema di saldatura virtuale ARC+ NG di 123certification in prove di saldatura a filo (GMAW), a elettrodo (SMAW) o, per la prima volta, anche TIG, una tecnica che permette di compiere lavorazioni ad alta precisione.

Nella tappa di Treviso gli operai specializzati della provincia si sono messi a confronto su simulazioni pratiche di processi di saldatura a filo (GMAW), a elettrodo (SMAW) e TIG attraverso l’innovativo sistema di saldatura virtuale ARC+ NG di 123certification. Attraverso il Randstad Speed Date, inoltre, i saldatori reclutati da Randstad Technical, dopo aver dato prova della loro abilità, hanno potuto incontrare in uno spazio dedicato le imprese locali alla ricerca di personale.

I tre campioni hanno realizzato i punteggi più alti nelle tre prove (saldatura a filo, a elettrodo e TIG) qualificando per la finale in programma il 15 giugno a Milano, presso la sede di Randstad Italia. L'ultima competizione decreterà chi sarà il miglior saldatore d'Italia 2016 nelle tre diverse categorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento