rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Montebelluna

Ubriachi alla guida, nove patenti ritirate nel week end dai carabinieri

Ben otto automobilisti pizzicati dai militari della Compagnia di Montebelluna. Ieri pomeriggio a San Zenone degli Ezzelini un 50enne di origini marocchine è stato fermato mentre era al volante con un tasso alcolemico di 1,19 gr/l

Nove patenti ritirate nel week end, tra cui ben otto nella zona del montebellunese e una domenica pomeriggio a San Zenone degli Ezzelini, con un un 50enne di origini marocchine pizzicato alla guida con un tasso alcolemico di 1,19 gr./l. E' uno dei risultati dei controlli serrati, svolti nel corso del weekend appena trascorso dai Carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Treviso. Le pattuglie delle 40 Stazioni dipendenti e quelle dei Nuclei Operativi e Radiomobili hanno infatti effettuato, con il coordinamento delle Centrali Operative dell’Arma, svariati posti di controllo sulle principali arterie viarie del Capoluogo e della Provincia, intensificando il monitoraggio delle aree ritenute più “sensibili”.

Nella zona di Montebelluna, in particolare, i carabinieri, hanno potuto avvalersi della collaborazione del personale della Compagnia d’Intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” di stanza a Mestre. Per un 20enne di Montebelluna e per un 24enne di Crocetta del Montello, trovati in possesso di una piccola quantità di stupefacente, si è proceduto alla segnalazione al Prefetto di Treviso, mentre una quarantina sono state le contravvenzioni al Codice della Strada elevate dai Carabinieri montebellunesi.

Nel corso della serata di ieri, a Casale sul Sile, i militari hanno denunciato in stato di libertà un 31enne di origini georgiane che, sottoposto a controllo in quel centro, è stato trovato possesso di un coltello a scatto con lama lunga cm.10 nonché di due tronchesi ed una forbice. All’interno del bagagliaio dell’autovettura, con targa francese, gli operanti hanno poi rinvenuto, sequestrandole,  ben 42 confezioni di testine rotanti per spazzolini elettrici del valore complessivo di quasi 600 euro, probabilmente rubati. Per lo straniero è scattata l’accusa di porto di armi od oggetti atti ad offendere e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi alla guida, nove patenti ritirate nel week end dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento