rotate-mobile

Carcere minorile verso la chiusura: «Detenuti trasferiti a Rovigo»

L'annuncio di Andrea Ostellari, Sottosegretario alla Giustizia, in visita a Treviso: «Trasferimento possibile già tra due anni. Il carcere minorile sarà utilizzato per ampliare gli spazi del carcere per adulti di Santa Bona»

«La chiusura del carcere minorile di Treviso sarà fatta». A confermarlo, venerdì 5 aprile, è Andrea Ostellari, Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia in visita a Treviso. «La richiesta ci è arrivata proprio dal personale che lavora all'interno della struttura» ha aggiunto Ostellari. 

Il percorso di chiusura del penitenziario minorile che, ad oggi, ospita 19 detenuti, non sarà comunque immediato. «Di sicuro la struttura verrà chiusa entro la fine della legislatura - assicura Ostellari - ma sono fiducioso che il trasferimento dei detenuti possa avvenire già tra due anni». Il Sottosegretario alla Giustizia stima infatti che l'apertura del nuovo istituto penale per minori di Rovigo avverrà al massimo entro i primi mesi del 2025. Un luogo che permetterà di risolvere i problemi della struttura trevigiana: spazi inadeguati, troppo piccoli e di difficile manutenzione. L'istituto penale di Treviso, dopo il trasferimento dei dipendenti, non sarà comunque smantellato del tutto. «Gli spazi verranno destinati o ai detenuti in stato di semi-libertà o ad ampliare gli spazi del penitenziario per adulti di Santa Bona» precisa Ostellari che ha voluto chiudere il suo intervento con una riflessione sui giovani incontrati in carcere venerdì mattina: «Ho saputo che, gran parte dei carcerati minorenni si preoccupa più per il sequestro dello smartphone che per il fatto di non vedere più i loro genitori. Questo aspetto mi preoccupa molto: i crimini commessi dai giovani sono in aumento e penso che i ragazzi debbano comprendere che commettere un reato non è come postare un video sui social. Il reato permane a vita, non si può cancellare. Con il coinvolgimento dei genitori dobbiamo far capir loro che il rispetto delle regole e degli altri è fondamentale».

Video popolari

Carcere minorile verso la chiusura: «Detenuti trasferiti a Rovigo»

TrevisoToday è in caricamento