rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca

Procura senza personale, appello dei lavoratori al ministro Nordio

A quattro mesi dalla proclamazione dell'ultimo stato di agitazione i dipendenti dell'ufficio trevigiano sono tornati oggi a manifestare contro una pianta organiza ridotta all'osso

Un appello al ministro della Giustizia Carlo Nordio affinché «proceda con un piano di assunzioni straordinario che tenga conto del reale fabbisogno di personale di una realtà così importante, sotto il profilo sociale ed economico, come quella di Treviso». A quattro mesi dall'ultima proclamazione dello stato di agitazione il personale della Procura di Treviso torna a protestare per l'oramai endemica situazione in cui si trova la pianta organica, scoperta per almeno il 30%. Oggi, 31 gennaio, si è svolta una manifestazione davanti al palazzo del Tribunale che ha anticipato un'assemblea.

«Vogliamo ricordare alla cittadinanza di questa provincia e al Ministero della Giustizia - scrivono Carlo Alzetta, della Cisl Fp Belluno Treviso e Emmanuele Viviano, della Rsu - la grave carenza di personale amministrativo che affligge i nostri uffici. Nonostante sia stato indetto per due volte nell'arco di quattro mesi lo stato di agitazione e nonostante due tentativi di conciliazione, la Procura trevigiana continua a navigare a vista a causa della carenza di personale che si trascina da molti anni. Un problema reso più acuto dai continui pensionamenti e trasferimenti, senza che il Ministero abbia provveduto alla loro sostituzione».

Secondo Alzetta e Viviano a soffrire sono tutti gli uffici e in particolare quello che si occupa delle spese di Giustizia, con gli onorari dei consulenti in ritardo anche di un anno. «E' possibile - aggiungono i due sindacalisti - mettere in piedi un concorso entro la fine dell'anno. Ci aspettiamo che il Guardasigilli Nordio intervenga dopo che le dichiarazioni riguardo al fatto di essere consapevole della grave carenza». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procura senza personale, appello dei lavoratori al ministro Nordio

TrevisoToday è in caricamento