La Marca spazzata dal vento, alberi caduti: vigili del fuoco al lavoro

Una ventina gli interventi a Treviso, Casier, Montebelluna e Castelfranco. Grandine a Montebelluna e in pedemontana. Ad Altivole paura per un incendio che ha interessato una stalla

Grandinata a Montebelluna (foto di Meteo Bassano e Pedemontana del Grappa)

Il vento forte che è spirato nel primo pomeriggio di oggi in buona parte della Marca, ha provocato la caduta di alcuni alberi che sono finiti sulle strade, contro le case o in alcuni casi sui fili dell'alta tensione, oltre al distaccamento di grondaie. Una ventina circa gli interventi che i vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso hanno effettuato in tutta la provincia tra il capoluogo, Dosson, Montebelluna e Castelfranco.

Alle 14,40 circa vigili del fuoco in azione a Santa Lucia di Piave, in via Brigata Cadore, per alcune lamiere staccate dal vento e alle ore 15 per un palo Telecom in via Casarine che si è spezzato a causa del vento. Alle 15.30 circa in via dall'Orto a Treviso per recuperare la guaina di copertura di un terrazzo che si è sollevata per 20 metri in un condominio di cinque piani. Alle 15.30 vigili del fuoco in via Borgo Furo di Santa Bona, a Treviso, per un albero di tre metri caduto sulla strada. Un lampione pericolante è stato rimosso in via 7 aprile 1944 alle 15.58 e alle 16.30, in via trentatreesimo reggimento artiglieria, sempre a Treviso, alcuni rami di piante spezzati sono finiti penzoloni sopra i pali telecom ed enel. Sempre nel pomeriggio una squadra di Asolo è stata impegnata in via Giorgione a Caselle di Altivole per un pino di 30 metri adagiato sul filo di un palo Telecom. Sul posto anche i carabinieri per chiudere la strada e procedere al taglio della pianta. Ad Altivole si è registrato l'incendio di una stalla che fortunatamente non avrebbe avuto gravi conseguenze.

Dopo il vento si sono verificati brevi scrosci di pioggia in varie zone della provincia, soprattutto in pedemontana dove a tratti è caduta anche della grandine. Grandine che è caduta anche a Montebelluna e nelle immediate vicinanze, senza fortunatamente causare danni gravi.

93412109_2651734628270622_6829175541703114752_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento