Cronaca

Clinica odontoiatrica svaligiata: sparite attrezzature per decine di migliaia di euro

In ginocchio la "Canova" di via Noalese in cui lavorano cinque professionisti. Ambulatori svuotati e allagati: i ladri hanno rotto le tubature delle postazioni. Indaga la polizia

TREVISO Colpo dei ladri, nella notte tra martedì e mercoledì, all'interno della clinica odontoiatrica Canova di via Noalese a Treviso, al primo piano dell'edificio che ospita la concessionaria Nord Mec. Ignoti, penetrati all'interno scassinando la porta d'ingresso, hanno completamente svaligiato gli ambulatori: sparita attrezzatura, postazioni intere, pc, laser sbiancanti e strumenti per un valore di diverse decine di migliaia di euro. I malviventi hanno pure rotto le tubature dell'acqua presenti sulle poltrone, provocando l'allagamento della struttura. Per la clinica, in cui lavorano ben cinque professionisti, è un colpo durissimo. Sull'episodio indaga ora la squadra mobile della Questura di Treviso che ha acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona: si ipotizza per ora il furto su commissione. La clinica nella giornata di oggi, giovedì, resterà certamente chiusa; è corsa contro il tempo per riuscire ad aprire i battenti venerdì pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clinica odontoiatrica svaligiata: sparite attrezzature per decine di migliaia di euro

TrevisoToday è in caricamento