rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca

Salgono sul pullman con mezzo kg di cocaina: "corrieri" arrestati

Operazione delle volanti della polizia mercoledì mattina presso la stazione di via Roma a Treviso. In cella due fidanzati nigeriani residenti a Villorba: erano diretti a Padova

TREVISO Sono saliti, come normalissimi passeggeri, a bordo di un pullman della Mom (la linea 101) diretta a Padova con mezzo kg di cocaina, droga suddivisa in ovuli raccolti in un sacchetto. I "corrieri" sono stati subito scoperti da una pattuglia delle volanti della polizia e arrestati. A finire in manette una donna nigeriana di 27 anni, A.E.P., residente a Villorba, con precedenti specifici (finì in manette a Monaco di Baviera, alcuni anni fa), ed il fidanzato, un connazionale senza precedenti alle spalle, F.A., 26 anni.

L'episodio è avvenuto poco dopo le 12.30 di giovedì quando gli agenti, controllando la zona di via LungoSile Mattei, nota la coppia: gli stranieri, vedendo le divise, accellerano il passo e si dirigono verso la stazione delle corriere di via Roma. I due africani, per evitare il controllo, salgono subito a bordo e cercano di nascondere il sacchetto con la droga tra due sedili. E' tutto inutile. La donna, mentre i poliziotti si trovavano già a bordo del mezzo, finge addirittura di obliterare il biglietto. La coppia viene portata immediatamente in Questura: entrambi si sono chiusi nel più totale silenzio di fronte alle domande degli investigatori. Sotto sequestro la sostanza, definita purissima, del valore di circa 35mila euro.

DSC_1101-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono sul pullman con mezzo kg di cocaina: "corrieri" arrestati

TrevisoToday è in caricamento