I carabinieri lo inseguono, lui getta le dosi di cocaina dall'auto

L'episodio domenica pomeriggio, poco dopo le 15.30, lungo via Santa Bona nuova a Treviso. Il pusher, un 35enne residente in via Pisa, è stato arrestato: nascondeva in casa una decina di grammi di polvere bianca e circa 4500 euro in contanti

Una strisciata di cocaina

Stava percorrendo in auto via Santa Bona nuova, a Treviso, quando ha improvvisamente incrociato una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile. Preso dal panico, sapendo che se fosse stato controllato sarebbero stati guai grossi, ha pensato bene di gettare dal finestrino dell'auto quattro dosi di cocaina (per un totale di 2,5 grammi) che teneva in tasca e probabilmente stava andando a recapitare a qualche cliente. Un gesto, questo, che lo ha definitivamente incastrato. L'episodio è avvenuto domenica pomeriggio, poco dopo le 15.30. Il protagonista del fatto, un nigeriano di 34 anni, è stato arrestato in flagranza dai militari che hanno sequestrato la sostanza e provveduto a perquisire la sua abitazione. Lo straniero, un volto già ben noto alle forze dell'ordine trevigiane, è residente in via Pisa: in casa i carabinieri hanno trovato altre 17 dosi, per un totale di 10 grammi di polvere bianca, 4500 euro e varia attrezzatura per confezionare dosi di droga. Il 34enne è comparso stamattina, lunedì, di fronte al giudice del tribunale di Treviso: nei suoi confronti, in attesa del processo, è scattato l'obbligo di firma e di dimora nel Comune di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento