rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Centro

Cliente dimentica carta di credito, il commesso la usa per fare shopping

Fa acquisti in una boutique del centro storico e dimentica la carta di credito. Il commesso ne approfitta e fa acquisti per oltre duemila euro

Una svista costosa, quella di una signora di origini francesi. La donna, che aveva dimenticato la carta di credito in un negozio, si è vista addebitare sul conto corrente oltre duemila euro, spesi dal commesso che aveva ritrovato la carta.

All'inizio di dicembre, dopo aver fatto acquisti in un noto negozio di abbigliamento del centro storico, la donna ha dimenticato la carta di credito alla cassa. Il commesso, un trentottenne già noto alle forze dell'ordine per precedenti legati agli stupefacenti, ha colto la palla al balzo e si è dato allo shopping. Sulla carta era riportato il nome della cliente, francese, e quindi l'uomo ha pensato di poterla usare a proprio piacimento, dal momento che si trattava di una straniera.

In poche ore il trentottenne ha fatto acquisti per oltre duemila euro: vestiti, profumi, un pieno di benzina e anche una bevuta al bar. La febbre da shopping del commesso è stata frenata da alcuni sms, recapitati al marito della donna per avvisarlo degli acquisti effettuati con la carta.

Immediatamente l'uomo ha sporto denuncia ai Carabinieri e sono partite le indagini. Dopo aver interrogato i commessi dei negozi dove aveva fatto acquisti, i militari sono risaliti al trentottenne trevigiano, nei confronti del quale è scattata la denuncia per utilizzo indebito di carta di credito. La merce acquistata a spese della signora francese, invece, è stata recuperata nel retro del negozio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cliente dimentica carta di credito, il commesso la usa per fare shopping

TrevisoToday è in caricamento