rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Ondata di maltempo sulla Marca: allagamenti e strade invase dall'acqua

Sessanta interventi dei vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso; sottopassi impraticabili, cantine e piani interrati allagati. Paura per il Monticano nella notte IL VIDEO

TREVISO Una nottata di superlavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso, in prima linea dalla serata di domenica per combattere gli effetti di una violenta ondata di maltempo con forti precipitazioni e vento forte. In tutto gli interventi sono stati ben 88, soprattutto per allagamenti di cantine, piani interrati, strade, sottopassi. I Comuni più colpiti sono stati Cornuda, Colle Umberto, Codognè, San Vendemiano, San Fior, Mareno di Piave, Vazzola, Fontanelle e Conegliano. Paura a Oderzo per la piena del fiume Monticano. Nel video, girato alle 4.45, la situazione del fiume.

Tra gli interventi più significativi dei pompieri ci sono allagamenti di abitazioni in via Unione a Crocetta, a Spresiano in via Colombo, a Nervesa in via Lugo di Romagna mentre a Treviso, in via Longhin l'acqua ha invaso un appartamento causando un black out elettrico. A Conegliano, in via Matteotti, un sottopasso è stato invaso dall'acqua che ha raggiunto l'altezza di quasi mezzo metro: un'auto è rimasta bloccata ed è stato necessario l'intervento dei pompieri. In tutto impiegate nove squadre dei vigili del fuoco e 34 uomini.

Maltempo06112017

Durante la serata di ieri il traffico ha subito rallentamenti soprattutto lungo la Pontebbana, in particolare a Spresiano e nel coneglianese. Black out elettrici si sono verificati in tutta la Marca, a macchia di leopardo.

2017-11-06-PHOTO-00000317-2

Questa notte anche Oderzo ha temuto il peggio: le abbondantissime piogge che da ieri pomeriggio hanno colpito il bacino scolante del Monticano hanno fatto alzare il livello del fiume fino a 4,30 metri all’idrometro della piazza. L'acqua ha praticamente raggiunto l’intradosso del ponte prima di cominciare a calare verso le ore 7.00 di questa mattina. Grazie ai lavori di innalzamento degli argini eseguiti dalla Regione lo scorso anno, a Oderzo è andata bene e non si sono verificate particolari criticità. Gli importanti investimenti in opere di prevenzione danno frutti in termini di sicurezza: senza quei lavori, infatti, il Monticano sarebbe tracimato e avremmo subito pesanti allagamenti. Sarebbe sicuramente tracimato nella zona dietro l’ex albergo Postumia ed anche la zona del parco Stella è stata salvata perché sono stati alzati anche gli argini del fiume Lia. Un grande ringraziamento anche agli uomini della Protezione civile hanno tenuto monitorata la situazione per tutta la notte. Questa mattina presto, nel momento di massima piena, il traffico sul ponte è stato interrotto per sicurezza. Ora la situazione è in miglioramento ma l’attenzione rimane alta: è importante che il Livenza continui a ricevere per assicurare il deflusso dell'acqua piovana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di maltempo sulla Marca: allagamenti e strade invase dall'acqua

TrevisoToday è in caricamento