menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Week end di controlli della polizia locale di Treviso: due patenti ritirate

Automobilista pizzicato con un limite quattro volte superiore al grado alcolemico consentito (che è 0,50 g/l), ed una donna con un valore di oltre 1,00 g/l

TREVISO Weekend intenso per gli uomini e le donne della Polizia Locale di Treviso. È iniziato venerdì scorso, infatti, il progetto "Sicurezza notturna" per la stagione estiva 2018, che ha visto l'impegno di 9 operatori; solo nel fine settimana sono stati messi a punto controlli stradali su oltre 130 veicoli, lungo le vie del territorio comunale.

I risultati non si sono fatti attendere: in una delle autovetture fermate, gli agenti hanno individuato la presenza di un particolare strumento sul cruscotto, riconosciuto come un dispositivo comunemente chiamato "Cobra" ed in grado di individuare e neutralizzare l'azione di autovelox e telelaser. L'apparecchio, acquistato ed utilizzato da un sessantenne di nazionalità albanese ma residente in provincia di Treviso, è stato subito sequestrato dagli operatori di Polizia Locale.

Al conducente quindi, è stata applicata una sanzione di oltre 800 euro, che ha liquidato immediatamente nelle mani degli agenti. Nel prosieguo dei controlli eseguiti durante le notti di venerdì e sabato, poi, la Polizia Locale ha sottoposto automobilisti e motociclisti al controllo con il precursore etilometrico, per verificare l'eventuale guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche. Due persone sono risultate positive: un uomo con un limite quattro volte superiore al grado alcolemico consentito dal Codice della Strada (che è 0,50 g/l), ed una donna con un valore di oltre 1,00 g/l. Per entrambi è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria, e all'uomo è stato applicato il sequestro della sua autovettura. L'operato della Polizia Locale nell'ambito della sicurezza stradale sarà intensificato per tutte le sere estive mediante un prolungamento orario delle pattuglie notturne, nonché attraverso il rafforzamento dei controlli su tutte le strade di Treviso, per garantire sicurezza e vivibilità alla Città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento