E' in quarantena, la polizia lo trova in auto con due persone

Il grave episodio è avvenuto nei giorni scorsi: trevigiano è stato riportato a casa e denunciato dagli agenti delle volanti della polizia. Nei guai anche un 20enne, fermato in bici a Monigo con una borsa della spesa piena di alcolici. Lo scontrino lo tradisce

Un controllo delle volanti della polizia

Nella giornata di ieri i poliziotti delle volanti hanno effettuato numerosi controlli finalizzati al rispetto delle disposizioni del DPCM. Alcuni soggetti, dopo essere stati identificati, hanno fornito delle giustificazioni del loro spostamento inconciliabili con il dettato normativo. Un ragazzo è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, in quanto, alle ore 21.00, è stato trovato in sella alla sua bicicletta nei pressi dello stadio Monigo, con una busta della spesa con alcuni alcolici nel portapacchi del velocipede. Il ragazzo, che già era stato denunciato per il medesimo reato il 17 Marzo, ha fornito ai poliziotti uno scontrino d’acquisto di oltre 3 ore prima rispetto al momento del controllo. Non potendo certamente essere accettata una giustificazione simile, S.E., ventenne trevigiano, è stato nuovamente deferito all’Autorità Giudiziaria per inosservanza degli ordini dell’Autorità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre verranno effettuati ulteriori accertamenti nei confronti di un uomo che viaggiava come passeggero assieme ad altre due persone, controllati durante un posto di controllo. A seguito di specifiche verifiche, si è scoperto che lo stesso fosse sottoposto al regime di isolamento fiduciario e che, conseguentemente, gli era stato inibito qualsiasi spostamento dall’abitazione. L’uomo è stato conseguentemente scortato dai poliziotti presso la propria residenza e, nei suoi confronti, verranno presi ulteriori provvedimenti di natura penale, a seguito degli accertamenti effettuati dagli uffici investigativi della Questura di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, disperso un ragazzo

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento