menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un controllo della polizia

Un controllo della polizia

Pizzicato a spasso in auto grazie alle telecamere: multa di 533 euro

Sanzionato dalla polizia, domenica sera, un giovane trevigiano che stava percorrendo viale Europa a bordo di una Citroen. Boom di telefonate al 113 dall'inizio dell'emergenza Coronavirus: 6mila dal 9 marzo, 3500 nello stesso periodo dello scorso anno

Una multa di 533 euro. Questa la sanzione inflitta dalla polizia ad un giovane trevigiano che domenica sera è stato sorpreso a circolare in auto, senza motivo. Il giovane, al volante di una Citroen, è stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza comunali mentre stava percorrendo viale della Repubblica e poi viale Europa. E' qui che una pattuglia delle volanti, su allerta della centrale operativa della Questura, hanno ordinato l'alt all'automobilista. Questi ha cercato di giustificarsi dicendo prima di essere reduce da una visita ad un parente e poi di essere uscito per fare rifornimento. Di queste giustificazioni non c'era però nessuna prova e per il trevigiano è scattata la multa per inosservanza al decreto governativo emesso per evitare la diffusione del Covid-19.

Intanto dalla Questura di Treviso riferiscono di un vero e proprio boom di telefonate al 113 dall'inizio dell'emergenza Coronavirus: sono state ben 6mila dal 9 marzo, 3.500 nello stesso periodo dello scorso anno, con un +60%. La maggior parte delle chiamate sono state per richieste di informazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento