Minaccia e deride autista e passeggeri di una corriera, 15enne denunciato

Venerdì lo studente, di origini ivoriane, aveva creato disturbo a bordo di un bus di linea extraurbana diretto a Breda di Piave. Intervenuti gli agenti delle volanti della polizia

U controlli svolti dalla polizia

Si è rifiutato di mostrare il biglietto all'autista del bus su cui era salito, lo ha deriso e ha minacciato sia lui che gli altri presenti. Protagonista di questo episodio un ragazzo di 15 anni, di origini ivoriane che è stato denunciato. L'episodio è avvenuto nella giornata di venerdì e ha portato ad intervenire i poliziotti delle volanti: al momento della partenza da piazzale Duca D’Aosta a Treviso, il giovane aveva creato disturbo a bordo di un bus di linea extraurbana diretto a Breda di Piave. Il ragazzo, in compagnia del fratello, è stato accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti, in quanto senza documenti, dove è stato trovato in possesso di un coltello multiuso. Per questo motivo, oltre che per le molestie arrecate, il giovane è stato denunciato alla Procura dei minori di Venezia per il reato di porto di oggetti atti ad offendere e, successivamente, riaffidato alla sua famiglia.

Questa settimana l’attività di prevenzione e controllo del territorio, anche con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine, ha permesso di denunciare 14 persone ed effettuare 3 segnalazioni amministrative per detenzione di sostanze stupefacenti, oltre a 9 sequestri penali di oggetti atti ad offendere. Oltre a Treviso e Conegliano, l’attività si è concentrata principalmente nel Comune di Mogliano Veneto, dove sono stati effettuati da parte del personale delle Volanti della Questura numerosi controlli per prevenire i furti. Complessivamente sono state identificate 437 persone e controllati 3433 veicoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, come ogni settimana, il personale delle Volanti ha effettuato diversi incontri nelle scuole della Marca: mercoledì, infatti, i poliziotti si sono recati presso il Duca degli Abruzzi a Treviso, dove hanno incontrato più di 100 alunni tra i 15 e i 18 anni, affrontando i diversi temi di interesse giovanile, come il contrasto all’utilizzo di sostanze stupefacenti ed al cyberbullismo, illustrando, inoltre, l’innovativa APP YOUPOL creata dalla Polizia di Stato specificatamente per i più giovani, permettendogli di segnalare, anche allegando alcune foto o video, fenomeni di spaccio, episodi di bullismo e qualsiasi altro episodio delittuoso. Tutte le attività continueranno e verranno intensificate anche nel mese di Marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento