menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno dell'osteria "La Roggia"

L'interno dell'osteria "La Roggia"

Imposta la chiusura serale al "Caffè Vesuvio", multata "La Roggia"

Continuano i controlli della polizia locale di Treviso per rispettare le norme anti-Covid-19. Due minorenni trevigiani sono stati sanzionati per aver violato l'ordinanza anti-alcool, ritirata una patente di guida ad un giovane

Chiusura serale per due settimane, con obbligo di tenere aperto solo tra le 8 e le 20. Questa la sanzione imposta dalla polizia locale di Treviso nei confronti del Caffè Vesuvio di piazza San Vito. Il provvedimento è dovuto all'eccessivo chiasso provocato dal locale, così come sostenuto e segnalato in più occasioni dai residenti della zona. La notifica del provvedimento al locale risale a venerdì scorso. Nei giorni scorsi, come riporta la Tribuna di Treviso, è scattata una multa anche nei confronti dei gestori dell'osteria "La Roggia" di piazza Trentin: gli agenti della sezione amministrativa della Questura avevano sorpreso, durante un controllo, cinque persone ad un tavolo.

A Jesolo due trevigiani, entrambi minorenni, sono stati multati dalla polizia locale di Jesolo per aver violato l'ordinanza anti-alcool che vieta il consumo per strada e in spiaggia di birre e altre bevande alcoliche. In tutto 17 le sanzioni comminate nella serata di sabato dai vigili che hanno ritirato la patente ad un giovane trevigiano, pizzicato alla guida con un tasso alcolemico di 0,3 gr/l.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento