Cronaca

Vendita di gadget senza autorizzazione: "Fioi dea sud" multati dalle fiamme gialle

L'episodio domenica scorsa durante gara-1 tra De Longhi e Fortitudo. Magliette e sciarpe cedute senza ricevuta: scatta il blitz della Guardia di Finanza

TREVISO Vendevano magliette, sciarpe e altri gadget della Tvb De Longhi basket senza autorizzazione e senza consegnare nessuna ricevuta agli acquirenti. Per questo motivo alcuni responsabili del marketing della curva trevigiana sono stati sanzionati dalla Guardia di Finanza con una multa di alcune centinaia di euro. Il controllo delle fiamme gialle di Treviso è avvenuto domenica scorsa durante la partita che opponeva la De Longhi alla Fortitudo, match che aveva visto la sconfitta dei padroni di casa. Una partita che ha fatto discutere per le intemperanze della tifoseria ospite e per l'ormai celebre schiaffo ricevuto dal Questore di Treviso, Tommaso Cacciapaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita di gadget senza autorizzazione: "Fioi dea sud" multati dalle fiamme gialle

TrevisoToday è in caricamento