Cronaca

Dillo al direttore: il servizio verrà allargato dal 2 maggio anche alle Ulss 7 e 8

Sarà possibile, via e-mail o attraverso i siti delle aziende sanitarie, contattare e inviare segnalazioni a Francesco Benazzi

Il direttore della nuova Ulss unificata, Francesco Benazzi

TREVISO Contattare direttamente il Direttore Generale dell’Ulss per inoltrargli segnalazioni, ringraziamenti, consigli: è quello che, a partire da lunedì 2 maggio prossimo potranno fare gli assistiti sia dell’Ulss 9 (dilloaldirettore@ulss.tv.it) che dell’Ulss 8 (dilloaldirettore@ulssasolo.ven.it), così come quelli dell’Ulss 7 (dilloaldirettore@ulss7.it) dove il servizio è già attivo dal febbraio scorso. Il riscontro positivo nell’utenza del servizio “dilloaldirettore” attivato nell’Azienda Ulss 7 , infatti, ha fatto sì che dal mese prossimo sia esteso anche alle altre due Aziende socio-sanitarie guidate da Francesco Benazzi.

Due le modalità che dal 2 maggio gli assistiti potranno utilizzare per inoltrare al Direttore Generale le segnalazioni: un indirizzo mail dedicato - rispettivamente dilloaldirettore@ulssasolo.ven.it per l’Ulss 8 e dilloaldirettore@ulss.tv.it per l’Ulss 9 -  o il link, attivato ex novo, nella home page del sito sia dell’Ulss 8 (www.ulssasolo.ven.it)  sia dell’Ulss 9 (www.ulss.tv.it). “Credo molto – sottolinea il Direttore Generale Benazzi - nella comunicazione diretta con il cittadino che, come confermato anche dai risultati della sperimentazione del Servizio nell’Ulss 7, rappresenta un utilissimo strumento per migliorare ulteriormente la qualità dei nostri servizi e potenziare il rapporto di collaborazione con gli assistiti”.

“L’attivazione del servizio “dilloaldirettore” nasce - ricorda Benazzi - dalla volontà di fornire a quella fascia di utenza che, per vari motivi non ritiene di rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, uno strumento che sfrutti le potenzialità del web, a cominciare dalla tempestività della comunicazione”. Il nuovo servizio sarà oggetto di un monitoraggio costante, sia per valutarne il gradimento da parte dell’utenza sia, anche, per individuare gli ambiti aziendali su cui intervenire per migliorare ulteriormente la qualità dei servizi. “In questi primi due mesi di attivazione nell’Ulss 7 il gradimento del servizio è stato ottimo - sottolinea Benazzi -. Mi sono giunte, complessivamente, 35 mail dagli assistiti: 27 erano segnalazioni, 4 ringraziamenti e 4 suggerimenti. Più di metà delle segnalazioni riguardano aspetti relazionali e aspetti di ordine amministrativo e organizzativo, che sono gli ambiti sui quali stiamo lavorando per il miglioramento della qualità del rapporto con l’utenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dillo al direttore: il servizio verrà allargato dal 2 maggio anche alle Ulss 7 e 8

TrevisoToday è in caricamento