Camionista-esibizionista in Dogana: arrestato dalla polizia

L'uomo, un trasportatore bulgaro di 56 anni, ubriaco, è finito in manette dopo essersi calato i pantaloni di fronte ad alcuni minorenni che si trovavano nell'area della pista di motocross. I gestori hanno contattato il 113

TREVISO Completamente ubriaco, si è calato i pantaloni per orinare, il tutto di fronte ad alcuni ragazzini. L'episodio è avvenuto qualche giorno fa presso la pista di motocross a Treviso, in zona Dogana. Sono stati i gestori della struttura a contattare la polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno bloccato e arrestato un campionista bulgaro di 56 anni. L'uomo è finito in manette per atti osceni in luogo pubblico (reato depenalizzato che assume valore penale se commesso di fronte a minori). Lo straniero, finito a processo per direttissima,  ha patteggiato una pena a 10 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento