rotate-mobile
Cronaca

Malore improvviso nel sonno, morto l'ex consigliere comunale Domenico Zanata

L'avvocato, in Consiglio nelle fila del Pd durante il mandato dell'ex sindaco Manildo, aveva 49 anni e lascia la compagna e una figlia. Grande cordoglio nel mondo politico trevigiano

Il mondo politico trevigiano vive ore di grande cordoglio per l'improvvisa scomparsa di Domenico Zanata, morto nella notte tra domenica e lunedì a soli 49 anni (ne avrebbe compiuti 50 il prossimo 14 giugno) a causa di un improvviso malore che lo ha colpito nel sonno. Zanata, di professione avvocato civilista e cassazionista (laureato in giurisprudenza nel 2002, avvocato dal 2008 con master in psicopatologia forense nello stesso anno), è stato consigliere comunale nelle fila del Pd durante il mandato della Giunta guidata da Giovanni Manildo. La sua passione per la politica emerse nel 2012 quando, 39enne, partecipò come candidato alle primarie del Pd in vista delle comunali dell'anno seguente. In tanti lo ricordano come presidente di seggio alle scuole "Manzoni": l'ultima volta nel settembre scorso, in occasione delle politiche. «Ci eravamo incontrati proprio alla consegna del pacco con le schede votate la notte dello scrutinio e avevamo scherzato un po’»: lo ricorda il consigliere comunale del Terzo Polo, Roberto Grigoletto.

Proprio tra il 2013 ed il 2018 è stato presidente della commissione statuto e regolamento del Comune e ha fondato "Sinistra civica" (con Daniela Zanussi), dopo aver lasciato i dem. Lascia la compagna e una figlia piccola, di appena tre anni (nata nel 2019). Il padre Lorenzo, molto noto in città per essere stato sindacalista della Cgil, era scomparso nel 2018. «E' un dolore immenso pensare alla prematura scomparsa di Domenico Zanata. Non posso non pensare a suo papà Lorenzo con il quale ho condiviso tanta parte della mia vita in CGIL di Treviso. E' dolore che si aggiunge a dolore. Un forte abbraccio alla famiglia»: ha scritto sulla sua pagina Facebook Pierluigi Cacco.

Numerosi i messaggi di cordoglio inviati in queste ore alla famiglia. «Stamattina ho saputo di Domenico Zanata. Sono rimasto paralizzato, senza parole. Abbraccio forte la compagna e la figlia piccola che avranno ora il fortissimo bisogno della vicinanza di tutti gli amici di Domenico. Lo ricordo con affetto, sempre leale anche nelle discussioni e nelle diversità di opinioni, una brava persona innamorata di Treviso»: così ha scritto l'ex sindaco Giovanni Manildo.

«Esprimo cordoglio a nome di tutta la comunità per l’improvvisa scomparsa di Domenico Zanata, avvocato già consigliere comunale a Treviso. Lo ricordo come una persona appassionata, preparata. In consiglio comunale eravamo divisi dalle idee, al tempo io tra le fila della minoranza e lui in maggioranza, ma ho sempre rispettato le sue posizioni perché ha sempre lavorato per la comunità. Un abbraccio alla compagna e alla sua bambina» così invece il sindaco Mario Conte.

«Questa notizia mi rattrista molto....» ha scritto il consigliere comunale Fabio Pezzato «non vedevo Domenico da tempo ma con lui ho trascorso 5 anni di impegno civico nel Consiglio Comunale di Treviso dove ho potuto apprezzarne le sue qualità di attento osservatore, mediatore, con una attenzione anche a coloro che non avevano il suo modo di pensare anche sui grandi temi. Sicuramente non avevamo la stessa matrice culturale se non gli studi in legge, ma spesso siamo arrivati ad un punto di incontro quando i prolungati arrocchi potevano essere dannosi per scelte importanti per la Città. Mi dispiace caro Domenico, davvero. Treviso perde una persona appassionata che avrebbe potuto dare ancora tanto. Un pensiero va alla sua famiglia che oggi deve affrontare questo dolore. Che la terra ti sia lieve».

«Con profondo dispiacere abbiamo appreso la terribile notizia della scomparsa dell'avvocato Domenico Zanata, fino a qualche tempo fa appartenente alla nostra Comunità Politica. Esprimiamo il nostro cordoglio e vicinanza ai familiari, in particolar modo alla compagna e alla figlia» così invece il movimento "Treviso possibile" (si era avvicinato negli ultimi anni alle posizioni di Pippo Civati).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso nel sonno, morto l'ex consigliere comunale Domenico Zanata

TrevisoToday è in caricamento