Esame di teoria truccato, la polizia interviene in Motorizzazione

Auricolare e microfono collegati ad uno smartphone per ricevere i suggerimenti al quiz (consegnato senza neppure un errore): nei guai un indiano di 31 anni, denunciato per truffa aggravata

Da sinistra il capo di gabinetto della Questura, Immacolata Benvenuto, e il dirigente della sezione volanti, Marco Masia

Un auricolare ben nascosto all'interno dell'orecchio ed un microfono occultato sul petto, sotto la maglietta, entrambi collegati via bluetooth ad uno smartphone con cui un ignoto suggeritore indicava le risposte esatte da fornire al quiz dell'esame teorico di scuola guida. Questa la tecnica con cui un cittadino indiano di 31 anni, B.S., aveva brillantemente superato la prova di teoria, senza neppure commettere un errore. Un piano fallito miseramente il suo: l'asiatico è stato scoperto da un'impiegata della Motorizzazione Civile di Treviso, presso cui, nella tarda mattinata di ieri, mercoledì, si è svolta la prova.

La donna, insospettita dal comportamento dello straniero, ha subito allertato la polizia. Il 31enne, dopo dopo l'inizio della prova, è quasi subito andato in bagno e una volta raggiunta la postazione ha tenuto un braccio attaccato ad una gamba, per cercare di nascondere lo smartphone. Mosse certamente strane che hanno indotto l'impiegata a pensare che l'uomo tentasse di imbrogliare. L'asiatico ha inoltre cercato maldestramente di nascondere, piegando la testa, l'auricolare che teneva nell'orecchio. Il 31enne è stato portato in Questura, presso la vicina cittadella Appiani, dove è stato perquisito (sequestrati due telefoni, l'auticolare ed il microfono) e denunciato per il reato di truffa aggravata. Ovviamente la prova di teoria è stata invalidata.

IMG_20181107_134707-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento