rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Santa Bona / Via Angelo Ronchese

A Santa Bona l'edizione 2016 della "Festa della strada" di via Ronchese

Protagonisti tanti bambini, gli anziani della vicina casa di riposo e le famiglie del quartiere, italiane e straniere: insieme hanno colorato con i loro disegni la strada

TREVISO Si è svolta domenica mattina a Santa Bona l'edizione 2016 della "Festa della strada" di via Ronchese, una tradizione da qualche anno tornata in auge nel quartiere soprattutto per la spinta dell'associazione "Quartieri vivi e attivi". A partecipare alla festa gli anziani della vicina casa di riposo, le famiglie, italiani e stranieri, che vivono nel quartiere ma soprattutto i bambini. Sono stati loro a colorare, come da tradizione, la strada con i loro disegni. Quest'anno oltre alla preghiera con il parroco, don Mauro, c'è stata anche la lettura di una sura del Corano da parte una bambina mussulmana, figlia del noto mediatore culturale marocchino Kounty che abita in quartiere: un segnale di pace e di convivenza interreligiosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Santa Bona l'edizione 2016 della "Festa della strada" di via Ronchese

TrevisoToday è in caricamento