menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi dalla polizia a rubare motorini in stazione: arrestati

In manette un 20enne trevigiano, di origini brasiliane, subito scarcerato, ed un ragazzo marocchino di 25 anni che è stato condannato e al termine della pena sarà espatriato

TREVISO Stavano cercando di rubare dei motorini nei pressi della stazione ferroviaria di Treviso ma gli agenti delle volanti della polizia li ha colti subito sul fatto e arrestati. L'episodio è avvenuto nella serata di lunedì. A finire in manette un 25enne di origini marocchine, con vari precedenti alle spalle, e un 20enne trevigiano di origine brasiliana. Oggi presso il palazzo di giustizia in via Verdi si è celebrato il processo per direttissima.

Il primo, vista la sfilza di precedenti, ha chiesto rito abbreviato ed è stato condannato ad un anno e otto mesi. Attualmente si trova in carcere con decreto di espulsione una volta scontata la pena. Il 25enne, formalmente incensurato anche se denunciato perchè componente di una baby gang che lo scorso anno colpì a Venezia con vari atti di microcriminalità, patteggerà nella prossima udienza. Il giovane è stato dunque scarcerato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento