Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Centro

Furti e rapine in serie in centro storico, fermato dalla polizia

Un cittadino nigeriano di 27 anni ha colpito nei principali esercizi commerciali di via Roma e Corso del Popolo, a Treviso. I suoi metodi violenti lo avevano fatto diventare il terrore delle commesse. Ora è in carcere a Santa Bona

Era diventato il terrore delle commesse del centro storico di Treviso, soprattutto dei negozi tra via Roma e Corso del Popolo. E' stato autore di ben cinque tra furti e rapine, commessi in sole due settimane, per essere infine arrestato dagli agenti delle volanti della polizia qualche giorno fa per l’ennesima rapina commessa ai danni di un negozio di Corso del Popolo. A finire in manette un cittadino nigeriano di 27 anni, M.A. per il reato di rapina. L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, era già destinatario di un provvedimento di espulsione.

L’atteggiamento di sfida dello straniero ha caratterizzato anche il suo modo di agire, dato che non si è preoccupato di dissimulare i propri intenti o di occultare quanto illecitamente sottratto; viceversa, è entrato nei negozi e/o attività prese di mira, sottraendo quanta più merce possibile e non ha esitato ad usare violenza contro chiunque lo ostacolasse, per poi darsi alla fuga. L’uomo è stato indentificato a seguito di complessi accertamenti.

Attualmente si trova in stato di custodia cautelare presso il carcere di Santa Bona, mentre sono in corso accertamenti da parte della Squadra Mobile al fine di accertare l’eventuale coinvolgimento dell’uomo in altri episodi criminosi occorsi in città, mentre l’Ufficio Immigrazione ha già provveduto ad avviare un nuovo procedimento di espulsione per l’accompagnamento dello straniero alla frontiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine in serie in centro storico, fermato dalla polizia
TrevisoToday è in caricamento