Giovedì, 18 Luglio 2024

Ladro assalta la pasticceria "Nascimben", colpo ripreso dalle telecamere

L'episodio risale alla notte dello scorso 4 ottobre. Ad agire un uomo a torso nudo: ha utilizzato la maglietta che indossava per travisare il volto. Il bottino è stato di poche centinaia di euro del fondocassa

Jeans, scarpe da ginnastica e una maglietta a travisare in parte il volto, per evitare di essere identificato. E' l'identikit che emerge dal video delle telecamere di videosorveglianza della pasticceria "Nascimben" di viale Luzzatti di Treviso che immortalano l'incursione di un ladro solitario, avvenuta lo scorso 4 ottobre, qualche minuto dopo l'una. Il malvivente, dopo aver scassinato la porta d'ingresso, ha raggiunto il bancone e qui ha cercato la cassetta con il denaro utilizzato come fondocassa, 200 euro in tutto. Nonostante lo scattare del sistema d'allarme il ladro si è soffermato per alcuni lunghi secondi nel negozio, provocando alcuni danni, fortunatamente non ingentissimi. Il titolare, Alberto Nascimben, si è rivolto alla polizia per denunciare l'ennesimo furto subito: l'ultimo in ordine di tempo risale al maggio dello scorso anno. Saranno visionati altri occhi elettronici nella zona. Recentemente in città si sono verificati altri blitz di "ladri seriali": il caso più eclatante è quello risalente al luglio scorso quando un ex cameriere derubò a più riprese "Toni da Spin" e l'"Osteria contemporanea" e venne catturato dopo un colpo all'osteria "Rossetto" di Castagnole di Paese, sulla Feltrina. Anche in questi casi decisive sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza dei locali.

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento