rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazzale B. Burchiellati

Pestarono l'organizzatore del Gay Pride a Treviso: denunciati quattro ultras del Treviso

Sono stati immortalati dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza mentre malmenavano in piazzale Burchiellati l'organizzatore dell'evento

TREVISO Sono stati identificati dalla Digos della Questura di Treviso gli autori dell'aggressione subita, nella notte tra sabato e domenica 19 giugno, dal coneglianese Simone Carnielli, uno degli organizzatori del Gay Pride che si svolse in centro città. Carnielli aveva infatti denunciato di essere stato insultato, accerchiato e malmenato da un gruppo di giovani mentre stava assistendo allo smantellamento del palco che era stato allestito in piazzale Burchiellati. Ad incastrare gli autori del pestaggio sono state così le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona. L'occhio elettronico ha interamente ripreso la scena descritta dalla vittima dell'agguato a sfondo omofobico, un racconto peraltro avvallato da alcuni testimoni presenti nella zona, compresa una ragazza trevigiana di 33 anni che era insieme all'uomo al momento dell'aggressione.

Per i responsabili è scattata quindi una denuncia per lesioni personali aggravate. Nello specifico si tratta di quattro persone, già conosciute alle forze dell'ordine per alcuni precedenti di polizia contro l'ordine pubblico, legate agli ultras del Treviso Calcio e all'estrema destra cittadina, tutti residenti a Treviso e di età compresa tra i 25 e i 36 anni. Sarebbero stati loro infatti a colpire Carnielli quella sera, tanto da costringerlo alle cure ospedaliere e ad una prognosi inferiore ai 20 giorni per un trauma cervicale ed una contusione ad uno zigomo, mentre gli ulteriori componenti del gruppetto malintenzionato avrebbero solo aizzato i compagni senza però procedere alle vie di fatto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestarono l'organizzatore del Gay Pride a Treviso: denunciati quattro ultras del Treviso

TrevisoToday è in caricamento