rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Green pass, controlli sul trasporto pubblico: scattano le prime multe

Impegnate pattuglie dei carabinieri, di polizia e polizia locale. Sanzionato dai vigili un giovane alla stazione delle corriere di via Mattei. Gli accertatori di Mom hanno verificato ben 30 irregolarità nei certificati di pendolari e studenti

Sono scattate le prime multe durante i controlli sul green pass, obbligatorio da oggi, 6 dicembre, per lavoratori, pendolari e studenti che viaggiano su mezzi del trasporto pubblico locale. Impegnate dalla mattinata di oggi numerose pattuglie di carabinieri, polizia e polizia locale. Gli accertatori di Mom hanno rilevato trenta irregolarità durante i controlli a campione che sono stati eseguiti sui certificati verdi in tutto il territorio. Tra i primi multati c'è un giovane che alle 8 di stamani è stato fermato lungo via Roma, non distante dall'autostazione delle corriere, mentre scendeva da un pullman: al seguito non aveva il green pass e per questo motivo è stato sanzionato con un verbale di 533 euro (ridotto a 373 euro se pagherà nei prossimi giorni). Gli agenti della Questura, intervenuti alla stazione di via Lungosile Mattei, hanno inflitto due multe. Nessun minorenne, come disposto dalla Prefettura di Treviso, è stato lasciato a terra.

In tutto la polizia locale di Treviso ha controllato il green pass 227 persone, sanzionandone 8. Si tratta di una 17enne di Paese e sette straniere, quasi tutte badanti che non erano a conoscenza dell'obbligo di certificato per poter viaggiare sui mezzi pubblici. E' stato invece denunciato un algerino di 56 anni, residente a Oderzo, che ha esibito agli agenti un green pass che è risultato essere falso. Controllati 13 esercizi pubblici ma nessuna multa inflitta ai clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, controlli sul trasporto pubblico: scattano le prime multe

TrevisoToday è in caricamento