menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gentilini all'angolo, Grigoletto attacca la Lega: "La verità fa male"

Il vicesindaco: "Il Carroccio non è diventato negli anni un “poltronificio”? Da anni, come centrosinistra denunciamo la casta padana. E non c'è bisogno dello spettacolo che ha dato Zugno in Asco o del fatto che tanto abbia fatto Gobbo pur di arrivare nel Consiglio di Fondazione"

TREVISO "Dunque Gentilini formalmente fuori dalla Lega ? Adesso non serve più? Non entro nelle scelte di un altro partito, non mi compete e non mi interessa. Mi interrogo, questo sì, su quello che può aver commesso Gentilini per meritarequesto  - dichiara il vicesindaco Roberto Grigoletto - Politicamente sono distante dall'ex Sindaco. Non ho condiviso né lo stile né molti dei contenuti della sua politica, contestando anche certe sue esternazioni. L'ho però sempre rispettato nelle cariche istituzionali che per venti anni ha rivestito a Treviso e anche dopo, quando si è rimesso in gioco personalmente nel 2013. Ora non capisco cosa abbia detto di sbagliato stavolta e ultimamente se non la verità. Il Carroccio non è diventato negli anni un “poltronificio”? Da anni, come centrosinistra denunciamo la casta padana. E non c'è bisogno dello spettacolo che ha dato Zugno in Asco o del fatto che tanto abbia fatto Gobbo pur di arrivare nel Consiglio di Fondazione. Questa è la Lega: vogliamo parlare delle altre partecipate, dei vari altri enti di secondo livello? Questo è diventata la Lega, e non mi pare che le nuove leve siano mosse da grandi idealità, se non ammantate da belle indennità. Allora che cosa di sbagliato ha detto Gentilini? Anzi - chiude Grigoletto - che cosa ha detto di nuovo? e di così sconvolgente?".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento