Cronaca

Scendono dall'aereo con 7 etti di cocaina nascosti nella lingerie: arrestate

Due donne, di circa 30 anni, entrambe dominicane, sono giunte al Canova di Treviso mercoledì sera con un volo proveniente da Barcellona. Fatale un controllo della Guardia di Finanza

TREVISO Negli spli e nei reggiseni nascondevano decine di ovuli di cocaina per un totale di 700 grammi di polvere bianca purissima. Due donne di circa 30 anni, entrambe dominicane, sono state arrestate mercoledì sera all'aeroporto "Canova" di Treviso dagli uomini della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane e ora si trovano rinchiuse nel carcere femminile della Giudecca. Le straniere erano scese alle 21.40 da un volo proveniente da Barcellona.

Secondo quanto è stato accertato dalle fiamme gialle gli ovuli, probabilmente ingeriti alla partenza del viaggio nella Repubblica Dominicana, erano stati da poco espulsi dalle due donne durante il volo tra la Catalogna e Treviso o presso l'aeroporto di Barcellona. Indagini da parte della Compagnia della Guardia di Finanza di Treviso sono in corso in queste ore per accertare quale fosse la destinazione della sostanza stupefacente. Si ipotizza che lo scalo trevigiano sia stato scelto dall'organizzazione criminale che manovrava gli spostamenti delle due ovulatrici perché ritenuto meno controllato e quindi più sicuro per il traffico della coca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scendono dall'aereo con 7 etti di cocaina nascosti nella lingerie: arrestate

TrevisoToday è in caricamento