rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Selvana / Via Bibano

All'ex hotel "Carletto" di Selvana saranno ospitati 138 profughi

L'albergo era chiuso da quattro anni per fallimento. C'è il si della Prefettura al progetto ma il sindaco Manildo non ci sta: nel capoluogo sarà raggiunta la quota di 800 migranti

TREVISO Quattro anni fa, dopo un glorioso passato di albergo di buon livello, chiuse i battenti per fallimento: ora potrebbe tornare ad avere degli ospiti, 138 profughi che li potrebbero essere ospitati. Parliamo dell'hotelCarletto” di via Bibano a Selvana. La Prefettura avrebbe già dato il suo benestare mentre il sindaco Manildo sarebbe andato su tutte le furie: con questi nuovi arrivi il capoluogo della Marca arriverà ad ospitare una quota complessiva di 800 migranti. A riferire la vicenda è la Tribuna di Treviso. Il progetto «ex Carletto» è firmato da Nova Marghera Facilities (84,70% delle quote) in associazione temporanea d’impresa con la Cps (15,30%), cooperativa provinciale servizi, che fa capo a Paola Mason. Formalmente è una nuova ati, rispetto a quella che gestisce la ex Serena, dove Nova Marghera e Cps sono insieme a Venezian Pasti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ex hotel "Carletto" di Selvana saranno ospitati 138 profughi

TrevisoToday è in caricamento