rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Treviso: incontinenza urinaria femminile, gli specialisti incontrano le pazienti 

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Dopo i 45 anni ne soffre una donna su cinque, ma la patologia è frequente anche nelle donne post parto.

Da oggi e fino a venerdì 17 luglio gli specialisti ginecologi del Centro di Medicina sono impegnati ad effettuare visite gratuite per la prevenzione e la cura dell'incontinenza urinaria femminile. Questa patologia interessa una donna su 10 in età fertile e una donna su 5 in età successiva, con un'accentuazione importante in età menopausale. E soprattutto che non risparmia le donne nel periodo successivo al parto.
"In questi casi l'incontinenza si manifesta in caso di colpi di tosse ripetuti o in casi di sforzi. Donne di 40 anni si accorgono di perdite urinarie facendo jogging. Una situazione invalidante che può minare anche la sicurezza durante i normali rapporti sociali - spiega il dottor Fabio Muggia, ginecologo del centro di Medicina che ha aderito all'iniziativa - Oggi siamo grado di fornire alle pazienti delle risposte, alternative alla chirurgia, che sono risolutive e che possono consentire con sicurezza il recupero della salute e della autostima da parte della donna".

Della patologia si è occupato nelle scorse settimane anche un convegno tenutosi a Treviso, organizzato dal Centro di Medicina, al quale è intervenuta la dottoressa Francesca Nocera, presidente nazionale della Società Italiana Ginecologi della terza età. "L'incontinenza urinaria, che consiste nella perdita involontaria e inaspettata di urina, è un problema che può compromettere la salute e che ha ripercussioni sul benessere e sulla qualità di vita della paziente colpita dalla patologia. - ha spiegato - Un argomento che oggi per certi versi è considerato ancora tabù ma che conosce terapie efficaci, delle quali è opportuno le donne siano messe a conoscenza".

Il Centro di Medicina ha aderito all'iniziativa nazionale di prevenzione e cura dell'incontinenza urinaria nelle sedi di treviso, Conegliano e Mestre. Vengono dedicate alle donne del territorio delle giornate in cui gli specialisti ginecologi effettuano delle visite a titolo gratuito e danno informazioni utili per avviare un corretto percorso di soluzione dell'incontinenza urinaria.

Per informazioni e prenotazioni chiamare tel. 0422/698181 (treviso), Tel. 0438 661911 int. 5 (Conegliano), Tel.: 041/5322500 int. 4 (Mestre) oppure scrivere alla mail prevenzione@centrodimedicina.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso: incontinenza urinaria femminile, gli specialisti incontrano le pazienti 

TrevisoToday è in caricamento