rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro / Viale Frà Giocondo

Ubriaco non si ferma all'alt, folle inseguimento in centro con i carabinieri

Arrestato un trevigiano di 33 anni, protagonista di questo episodio nel tardo pomeriggio di domenica: ora si trova agli arresti domiciliari. Il giovane, al volante di una Renault Clio, è stato costretto a fermarsi in via Fra' Giocondo

Un trevigiano di 33 anni è stato arrestato, nel tardo pomeriggio di domenica, per resistenza a pubblico ufficiale dai carabinieri del nucleo radiomobile di Treviso, al termine di un rocambolesco inseguimento avvenuto in centro storico, peraltro gremito per l'aperitivo serale di molti cittadini. L'uomo, al volante di una Renault Clio, non si è fermato all'alt ordinato da una pattuglia che stava transitando lungo viale Burchiellati. Il veicolo, anzichè fermarsi, ha accellerato: la fuga del 33enne è terminata in via Fra' Giocondo. L'uomo è risultato positivo all'alcooltest: era alla guida con un tasso alcolemico di circa 1 gr/l. Il magistrato di turno ha ordinato nei suoi confronti gli arresti domiciliari. Nei prossimi giorni comparirà di fronte al giudice per l'udienza di convalida del fermo. Il 33enne era recidivo per guida in stato d'ebrezza ed in passato gli era stata già sospesa la patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco non si ferma all'alt, folle inseguimento in centro con i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento