rotate-mobile
Cronaca

Assalti ai bancomat del Triveneto, iniziato il "valzer" degli interrogatori di garanzia

Oggi, 8 marzo, Angelo Garbin, 54enne di Mareno di Piave, Nicolls Garbin, 27enne anche lui di Mareno e Michel Cavazza, 49enne di Ponte di Piave sono comparsi di fronte al gip Gianluigi Zulian. Tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere  tre componenti della banda di 11 persone, di cui otto finiti in carcere e tre all'obbligo di dimora, tutti giostrai, accusati  di aver messo a segno una lunga serie di furti, assaltando gli sportelli di istituti di credito e uffici postali del Triveneto.

Angelo Garbin, 54enne di Mareno di Piave, Nicolls Garbin, 27enne anche lui di Mareno e Michel Cavazza, 49enne di Ponte di Piave (difesi dagli avvocati Giuseppe Muzzupappa e Fabio Crea) sono comparsi oggi, 8 marzo, di fronte al gip Gianluigi Zulian per l'interrogatorio di garanzia. Il difensore dei Garbin, dopo aver fatto rilevare che i suoi clienti svolgono un'attività lavorativa, ha chiesto l'annullamento dell'ordinanza perchè i fatti di cui sono accusati risalgono a oltre un anno e mezzo fa senza che vi siano state riterazioni del reato. Il legale di Cavazza si è invece rimesso al giudice, che sulle misure cautelari si è posto in riserva.

I colpi messi a segno dal gruppo, 15 in tutto tra furti e tentativi di furto, avvenuti tra le provincie di Treviso, Venezia, Rovigo, Pordenone, Udine e Trento nel periodo compreso tra agosto 2020 e maggio 2021, avrebbero fruttato diverse decine di migliaia di euro. Il modus operandi era sempre lo stesso: ordigni esplosivi artigianali per far esplodere le casseforti e rubare i soldi all'interno. Dentro l'auto utilizzata per i colpi sono stati trovati estintori e disturbatori di frequenze per rendere difficoltose eventuali localizzazioni o inseguimenti da parte delle forze dell'ordine.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti ai bancomat del Triveneto, iniziato il "valzer" degli interrogatori di garanzia

TrevisoToday è in caricamento