rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ha fondato la Lega Amatori calcio trevigiana, addio a Pierluigi D'Incà

Fatale un malore, forse un ictus, che lo ha colpito mercoledì scorso durante una riunione, venerdì la morte al Ca' Foncello. Ex ferroviere, nel 1977 è stato il padre di una realtà di cui era ancora vicepresidente. Lascia la moglie Bruna e il figlio Michele

Nel 1977 era stato tra i fondatori della Lega Amatori Calcio trevigiana, una realtà ormai consolidata dello sport trevigiano, di cui faceva ancora parte come vicepresidente. Il pallone trevigiano è in lutto in queste ore per l'improvvisa scomparsa di Pierluigi D'Incà, per tutti Gigi, mancato venerdì al Ca' Foncello di Treviso dove si trovava ricoverato da mercoledì, in seguito ad un malore, probabilmente un ictus, da cui era stato colpito durante una riunione proprio con i colleghi della Lega. D'Incà aveva 70 anni e viveva nel quartiere trevigiano di Selvana; lascia la moglie Bruna ed un figlio, Michele. Ex impiegato delle ferrovie, ha militato nella squadra del Dopolavoro e da una sua idea nacque l'embrione (un gruppo di sei squadre) di quella che diventerà una Lega che oggi conta fino a 84 squadre in tutta la Marca. D'Incà ha mantenuto la carica fino al 2019, fino al passaggio di consegne a Gianni Biondo, l'attuale presidente. Il funerale si svolgerà probabilmente martedì prossimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha fondato la Lega Amatori calcio trevigiana, addio a Pierluigi D'Incà

TrevisoToday è in caricamento