rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Santa Bona

Lite condominiale tra due donne, ferita una 42enne: trauma cranico e braccio fratturato

Rissa tra inquiline di un residence di via Bianchini a Santa Bona. Denunciata per lesioni gravi una 36enne che è stata fermata dai carabinieri di Treviso

TREVISO Trauma cranico e frattura ad un braccio. Sono queste le conseguenze di una furiosa lite condominiale, scatenata per futili motivi (chi dovesse effettuare le pulizie sulle scale della palazzina) e avvenuta tra due trevigiane in un residence di via Bianchini, nel quartiere di Santa Bona a Treviso. A restare ferita una 42enne, colpita più volte dalla rivale a colpi di scopettone e che è stata poi soccorsa dai medici del Suem118 e trasportata al Ca' Foncello di Treviso. L'episodio è avvenuto alle 12 di lunedì. Ad aggredire la 42enne è stata una vicina di casa, una 36enne, M.J., che è stata fermata dai carabinieri di Treviso e denunciata per lesione aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite condominiale tra due donne, ferita una 42enne: trauma cranico e braccio fratturato

TrevisoToday è in caricamento